Torino, 23 novembre 2016 – A poco più di un anno dalla nascita in Consiglio Regionale degli Stati Generali dello Sport, luogo non fisico di confronto tra soggetti rappresentativi del territorio che, a vario titolo, si occupano di educare al benessere, parte il progetto #DILLOATUTTI. Presentato questa mattina in conferenza stampa presso la sede del Consiglio Regionale del Piemonte (Sala Viglione, Palazzo Lascaris).
Al tavolo dei relatori: il Presidente del Consiglio Regionale e degli Stati Generali dello Sport Mauro Laus e il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio.
Il bene più prezioso è la salute e ciascuno di noi può contribuire a preservarla, cercando di vivere meglio e più a lungo avendo cura di se stessi. Da questo assunto parte il progetto, che intende fare della pratica sportiva e dei corretti stili di vita gli strumenti di tutela della salute e di prevenzione primaria. #DILLOATUTTI ha deciso di coinvolgere, in questa prima fase, i giovani e il mondo universitario rendendoli protagonisti di una campagna di promozione dei corretti stili di vita, di attività di formazione interattiva e trasformandoli in veri e propri “ambasciatori del benessere”.
Il progetto consultabile sul sito www.dilloatutti.piemonte.it, si articolerà in tre step:
NOVEMBRE / DICEMBRE 2016: diffusione della campagna #DILLOATUTTI utilizzando soggetti sportivi del territorio
GENNAIO / FEBBRAIO 2017: realizzazione di contenuti video con gli stessi soggetti finalizzati al lancio dell’attività di engagement «diventa ambasciatore del benessere» 
A partire da MARZO 2017: creazione di un percorso virtuoso sul territorio con supporto a tutte le iniziative/eventi legati al mondo universitario in linea con «i corretti stili di vita»
Queste le parole del Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte e degli Stati Generali dello Sport Mauro Laus: “Noi politici parliamo spesso di "diritto alla salute", come quel diritto di accesso alle cure e quasi mai di come si può non ammalarsi e vivere in salute per più tempo. Ecco perché la sfida che lanciamo oggi è sul terreno della prevenzione primaria dove è necessario che qualcuno si assuma la responsabilità di dare concretezza a ciò che fino ad oggi è sempre e solo stato detto. Ciò che desideriamo “dire a tutti” è che ciascuno, per la propria parte, può essere protagonista di una vera e propria rivoluzione culturale, che veda nell’adozione di corretti stili di vita lo strumento per riuscire ad ammalarsi di meno, vivere meglio e di più, generando anche un risparmio per il sistema sanitario. È un progetto ambizioso che può riuscire solamente attraverso il gioco di squadra e che mette al centro il bene più prezioso che abbiamo: la salute, un bene che ciascuno di noi ha il dovere di preservare”. 
Le parole del Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio: “Un progetto studiato e rivolto ai giovani che già praticano attività fisica e sportiva, o che semplicemente vogliono avvicinarsi ad essa. L’obiettivo principale è quello di creare sinergia tra politica, sport e sanità; l’obiettivo è che questi tre settori inizino a parlarsi al fine di costruire un vero progetto che veda gli studenti universitari promotori dello stesso. Siamo infatti sicuri che gli universitari di oggi saranno il futuro della nostra società”. 
Il primo appuntamento sarà domani, giovedì 24 novembre. Si terrà al Politecnico di Torino, presso la Sala Consiglio di Facoltà (ingresso cortile). Dalle 17,00 alle 18,00 attività del movimento: tennis tavolo, difesa personale, calciobalilla e yoga/pilates; dalle 18,00 alle 19,00 prenderà il via un incontro con i relatori e una tavola rotonda finale.
INTERVENTI
Saluti e coordinamento: Romano Borchiellini (Vice Rettore Politecnico di Torino)
Il Presidente SUISM e Professore del Dipartimento di Scienze di Sanità Pubblica e Pediatriche Giorgio Gilli e la nutrizionista Felicina Biorci tratteranno i seguenti temi:
- attività del movimento e benessere
- attività del movimento ed alimentazione
Durante la conferenza verranno distribuite ai partecipanti delle “pillole di benessere”.
La conduzione interattiva di "movimenattenzione” sarà a cura di Luciano Gemello.


In allegato una foto della conferenza stampa, la presentazione del progetto e la locandina #DILLOATUTTI